vitosugamelilogodefinitivowhiteicon
vito_sugameli_logo_definitivo_white
vito_sugameli_logo_definitivo_white

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
phone

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
messenger
spotify

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube

Cookie policy  Privacy Policy  Immagini stock da Envato Elements In questo sito sono presenti link di affiliazione

Background post

© Vito Sugameli Filmmaker | Video Cinematografici e Siti Web in provincia di Trapani, Palermo, Roma, Milano | P.I. 02808650812 | All Right Reserved | Powered by me.

Insta360, DJI Osmo Action o GoPro: qual è la migliore action cam per scopi professionali?

14/07/2024 12:00

Vito Sugameli

Filmmaking, Attrezzatura Video, Action Cam, GoPro, DJI Osmo,

Insta360, DJI Osmo Action o GoPro: qual è la migliore action cam per scopi professionali?

Qual è la migliore action cam per videomaker professionisti? In questo articolo ti consiglio i modelli migliori per qualità, prezzo, facilità di uso.

Qual è la migliore action cam per videomaker professionisti? Te lo spiego in questo articolo, rispondendo alle principali domande relative a qualità, facilità di utilizzo e prezzo.

Le action cam sono camere dotate di un corpo compatto e di una custodia resistente agli agenti atmosferici, agli urti e all'immersione, progettate appositamente per catturare video di attività dinamiche e ad alta velocità: non a caso sono popolari tra gli appassionati di sport e viaggi estremi ma adatte anche a documentare eventi live e spettacoli.

La più famosa action cam in commercio è la GoPro HERO, che tuttavia rientra in una fascia di prezzo medio-alta e richiede familiarità sia con la tecnica di ripresa video sia con l’utilizzo di funzionalità come la risoluzione o il sensore. Insomma, sebbene siano in molti a usare la GoPro in vacanza… è, in realtà, una camera che può offrire tanto se utilizzata a scopo professionale. 

pxb_2591164_ef81613e4b0e0695d1ec0d8739aa7990.jpg

Lo stesso vale per la DJI Osmo Action e la Insta360, action cam celebri quanto la GoPro HERO e altrettanto sofisticate. In questo articolo, allora, mi rivolgo ai colleghi videomaker più che agli appassionati: come scegliere la migliore action cam per uso professionale tra queste tre? Dipende, ovviamente, dalle tue esigenze specifiche e dalle priorità. Di seguito provo a rispondere ad alcuni quesiti che probabilmente ti starai ponendo prima dell’acquisto, offrendoti qualche consiglio. Iniziamo!

gopro-hero.webp

Qual è la migliore action cam per qualità video?

Da videomaker, so che il primo requisito che cerchiamo in una camera è sempre la qualità video. Se valuti l'importanza di una lunga tradizione di ricerca e qualità video, ampia compatibilità con accessori e un'interfaccia utente intuitiva, GoPro rimane una scelta affidabile: offre dettagli nitidi e stabilizzazione migliorata, oltre a una gamma di opzioni di slow motion, time-lapse e finalmente la tanto attesa codifica Log a 10 bit, per poter intervenire efficacemente sul color grading.

Vuoi dare priorità alle funzionalità creative? Insta360 è la tua scelta: si distingue per le eccellenti risoluzioni video (croppate in fase di export) e i frame rate elevati - in particolare con il modello One RS - e per la modalità FlowState in riprese stabili e fluide. Questa fotocamera esalta la creatività di ogni videomaker, ma presenta qualche limite in termini di nitidezza e prestazioni in condizioni di scarsa luminosità. Rimane comunque la scelta perfetta per usi museali (tour interattivi) o per eventi dinamici, in cui è possibile scegliere la prospettiva desiderata durante la post-produzione. DJI Osmo Action, d'altra parte, punta su una qualità video bilanciata con ottime prestazioni soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione, offre anch'essa un profilo Log e uno schermo touch molto comodo.

dji-osmo-action-compatiblita-accessori-00.jpeg

Stabilizzazione: chi scegliere tra Insta360, DJI Osmo Action e GoPro

DJI Osmo Action offre una stabilizzazione efficace, particolarmente con la modalità EIS 3.0, che bilancia bene vibrazioni e scosse. Tuttavia, è la tecnologia FlowState di Insta360 a essere considerata tra le migliori sul mercato, ideale per ottenere riprese estremamente fluide. Per quanto riguarda GoPro, la tecnologia di stabilizzazione HyperSmooth è collaudata e affidabile, in grado di garantire riprese fluide anche in situazioni estreme.

In sostanza, la serie Osmo della DJI è la più equilibrata, offrendo un buon compromesso tra qualità e versatilità. Insta360, invece, rimane una fotocamera di nicchia, utilizzabile in situazioni specifiche. Se si ambisce all'eccellenza nel campo della stabilizzazione, l'HyperSmooth di GoPro gioca in un campionato a parte, offrendo prestazioni superiori che la rendono la scelta migliore per chi cerca la massima stabilità nelle riprese.

4425-action-cam-pro2.png

Quale action cam è più facile da usare?

Se apprezzi la facilità d'uso, DJI Osmo Action è un'opzione solida: offre un touchscreen frontale e posteriore per riprese selfie intuitivecontrollo vocale e tracking intelligente dei soggetti. Anche l’interfaccia utente di GoPro è semplice e intuitiva, con un'app mobile ben progettata per un editing immediato e per la condivisione sui social media. Vanta, inoltre, una vasta gamma di mod e accessori per espandere le sue capacità.

L'interfaccia utente di Insta360 può risultare invece un po' complessa per i principianti, mentre l'app mobile è ricca di funzioni ma richiede familiarizzazione. Si distingue per le sue innovative funzionalità creative, come la modalità 360°, la possibilità di modificare i punti di vista dopo le riprese e la clonazione intelligente.

action-cam-pro23.jpegaction-cam-pro00.webp

Durata della batteria: chi scegliere tra Insta360, DJI Osmo Action e GoPro

Nelle Insta360 la durata della batteria varia a seconda del modello, con alcune opzioni che offrono autonomie più lunghe rispetto ad altre. DJI Osmo Action si mostra, invece, sufficiente per la maggior parte delle attività e quindi piuttosto buono. Al contrario quella di GoPro rimane inferiore rispetto alle sue concorrenti, sebbene sia molto migliorata nei modelli successivi alla GoPro 11. 

action-cam-pro0.jpeg

Quello che vuoi sapere davvero: qual è più conveniente?

I modelli GoPro tendono a essere i più costosi tra le tre opzioni, €500-€1000 con gli accessori professionali, ma anche DJI Osmo Action e Insta360 si allineano più o meno in questo range di prezzo, con opzioni più economiche e modelli premium più cari. Per questo all’inizio ci tenevo a ribadire il carattere professionistico della action cam: non è una camera per dilettarsi, ma attrezzatura destinata a videomaker esperti.

Se non hai grandi pretese e cerchi una camera per cimentarti, sul mercato puoi trovare altre tipologie di action cam economiche e facili da usare: sul blog te ne ho parlato in un articolo di qualche tempo fa. Oppure puoi cercare tra i modelli più venduti su Amazon con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

action-cam-pro.jpeg

Se hai curiosità sulle action cam professionali, o anche su quelle economiche,  scrivimi o lascia un commento. Se invece vuoi saperne di più sul mio metodo di lavoro, lascia un commento o contattami: sarò felice di fare una chiacchierata.

Come creare un sito web con Flazio