vitosugamelilogodefinitivowhiteicon
vito_sugameli_logo_definitivo_white
vito_sugameli_logo_definitivo_white

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
phone

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
messenger
spotify

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube

Cookie policy  Privacy Policy  Immagini stock da Envato Elements In questo sito sono presenti link di affiliazione

Background post

© Vito Sugameli Filmmaker | Video Cinematografici e Siti Web in provincia di Trapani, Palermo, Roma, Milano | P.I. 02808650812 | All Right Reserved | Powered by me.

Come usare il drone ai matrimoni, quanto costano e quali sono le regole da rispettare

02/04/2023 23:00

Vito Sugameli

Wedding, Wedding Film, Video reportage di Matrimonio, Drone,

Come usare il drone ai matrimoni, quanto costano e quali sono le regole da rispettare

Conoscere la normativa, impostare la modalità corretta. Poi creatività, discrezione e originalità: ecco qualche consiglio per usare bene il drone ai matrimoni.

Conoscere la normativa, impostare la modalità corretta. Poi creatività, discrezione e originalità: ecco qualche consiglio per usare bene il drone ai matrimoni

Sono ormai tanti i videomaker che possiedono un drone, complice DJI e il suo innovativo Mini PRO che ha cambiato profondamente il mercato, dando l'accesso a tutti di realizzare immagini professionali senza il patentino di volo. Ma – che ve lo dico a fare – un conto è avere un drone, un altro discorso è saperlo usare bene, un tema ulteriore è utilizzarlo correttamente durante i matrimoni: questo perché le potenzialità del drone sono tante, al punto da rendere questo strumento davvero versatile. Tuttavia, come ogni altra attrezzatura, anche il drone ha le sue specificità e bisogna trovare il modo di usarlo in modo che valorizzi le riprese del wedding. In questo articolo vi racconto come sono solito sfruttarlo io, dandovi qualche consiglio per usare (bene) il drone ai matrimoni.

Ma che cos’è il drone?

Facciamo un passo indietro: è vero che tutti sappiamo che cos’è un drone? Nel caso in cui ci fossero ancora dubbi, il drone è un velivolo a controllo remoto in grado di effettuare riprese video grazie alla combinazione di una telecamera posta all'estremità di una macchina ad ala fissa e di un telecomando che le consente di librarsi sopra la scena. 

 

Questo tipo di videografia ha implicazioni interessanti per molti settori commerciali, artistici e creativi: tra i numerosi vantaggi ci sono le famose riprese aeree, che il drone è in grado di catturare con una nitidezza senza pari. Oltre che per catturare paesaggi mozzafiato e riprendere la folla agli eventi (ai concerti, per esempio, è usatissimo) il drone ha varie applicazioni durante i matrimoni. Le riprese drone hanno cambiato radicalmente il modo di lavorare di fotografi e videomaker: hanno contribuito a rendere ancora più cinematografici i video a scopo commerciale in contesti locali (tutti avrete visto il video promozionale della sagra di paese trasformata in film epico “grazie” al montaggio). Al di là dei gusti personali, queste riprese non si erano mai viste prima in prodotti del genere; pensate anche alla rivoluzione dei video musicali o quello che si è potuto fare nei corti indipendenti.

groom-embraces-bride-on-the-mountain-against-the-b-2023-02-16-01-22-43-utc.jpeg

Come usare il drone ai matrimoni

Le riprese drone durante il wedding, a mio avviso, servono più che altro per raccontare il contesto in cui si svolge l'azione. Soprattutto se la location è molto bella, le riprese panoramiche daranno respiro al video. Il mio consiglio è utilizzare il drone per realizzare immagini semplici, senza strafare: io, per esempio, non lo uso mai per riprendere gli sposi mentre corrono, si abbracciano nè chiedo loro di mettersi a fare strane geometrie e coreografie dall'alto con gli amici. Mi sembrano tutte idee piuttosto kitsch, che tolgono spontaneità alle riprese naturali che, invece, sono fondamentali in un wedding documentary

 

Meglio, invece, usarlo per realizzare movimenti "da film" – ottenete questo risultato impostando la modalità cinema - che esaltano le location e rallentano i movimenti di camera. Per ottenere le angolazioni migliori, dovrete sperimentare diverse altitudini, sempre rispettando le regole: un effetto molto suggestivo che si può ottenere è, per esempio, salire sempre più su allargando lo spazio nell'inquadratura ed espandendo la scena dalla location della cerimonia al paesaggio circostante. 

 

È bene ricordare sempre che i droni non sono fatti per i dettagli - quelli è meglio lasciarli alla telecamera a terra - ma per la scena generale, di contesto. Un ultimo consiglio tecnico: fate volare il drone il più lentamente possibile per evitare virate brusche e movimenti improvvisi.

foto-drone-saline-trapani-tramonto-sicilia.jpeg

Le location migliori in cui usare il drone ai matrimoni

Come dicevo, utilizzare il drone per le riprese di wedding consente di alternare alle immagini della cerimonia e dei momenti più intimi ed emozionanti delle nozze anche un’altra prospettiva scenografica. Si può mostrare l'intero allestimento del banchetto, per esempio, alzando in volo il drone; o riprendere l’evento da un'angolazione atipica, che contribuisce al fascino visivo delle riprese. 

 

Per fare tutto ciò, è necessario pensare a come la location può prestarsi al meglio e offrire le viste più belle. Sono di parte, visto che la mia Sicilia offre scenari spettacolari, ma i luoghi migliori per le riprese aeree di matrimonio sono le location sul mare, magari al tramonto. Ma non solo: il drone mi ha dato la possibilità di realizzare immagini particolarmente suggestive di chiese di campagna, vigneti, cime di colline, parchi immersi nel verde. 

 

Per il documentary wedding, basato sulla naturalezza, il drone è uno strumento fondamentale che permette di allontare la camera dalla coppia di sposi e, grazie a una ripresa aerea, di cogliere la spontaneità della coppia. È qui, infatti, quando non si sentono osservati, che gli sposi tendono a essere più rilassati: è proprio il drone a darmi, spesso, la possibilità di catturare momenti belli, sinceri, spontanei e romantici.

Qualche accorgimento, prima di usare il drone ai matrimoni

Fare ricerche sulla zona in cui si svolge il matrimonio è sempre una buona idea, ma diventa indispensabile se si ha intenzione di fare alzare in volo un drone. Potrebbe succedere, per esempio, che le nozze si tengano in una riserva naturale, nei pressi di un aeroporto o in altre location in cui è vietato fare volare droni: prima di recarvi sul luogo del matrimonio, utilizzate Google Maps per controllare l'area circostante e vedere se ci sono punti adatti a sessioni di videografia aerea; oppure parlate con gli sposi della possibilità di prendersi un po' di tempo prima della cerimonia per visitare il luogo in questione e fare una rapida sessione di riprese con il drone

 

Prima del giorno del matrimonio, assicuratevi di controllare quali regole sono previste dal posto, se i droni sono consentiti o se dovete richiedere determinati permessi: nel caso in cui servano autorizzazioni, meglio richiederle il prima possibile dal momento che questi processi a volte richiedono tempo. 

man-operating-a-drone-2021-08-26-16-16-26-utc.jpeg

La normativa italiana

In Italia l'utilizzo di droni a scopo commerciale per effettuare riprese di eventi o durante matrimoni è soggetto a diverse normative da parte dell'Autorità per l'Aviazione Civile (ENAC). Nello specifico, il pilota deve assicurare il drone (vi consiglio Coverdrone, tra i servizi più economici sul mercato), essere in possesso di una licenza ENAC, seguire le regole di sicurezza per il volo e rispettare la privacy delle persone riprese, specie se inconsapevoli.

 
Se invece ad utilizzarlo sono privati per scopi non commerciali (attenti però ad utilizzare i droni giusti: senza patentino potete utilizzare solo droni dal peso inferiore ai 249 g, come i modelli Mini della DJI), bisogna attenersi alle norme del Codice della Navigazione Aerea. In particolare, i droni devono essere utilizzati in modo sicuro e responsabile, rispettando le norme di sicurezza aerea e la privacy delle persone coinvolte. Inoltre, è importante verificare se il luogo del matrimonio è soggetto a restrizioni o limitazioni all'utilizzo di droni, ad esempio in prossimità di aeroporti, riserve naturali o di aree protette. Ricordatevi che la prudenza non è mai troppa e che la sicurezza viene prima di tutto, anche della vostra visione creativa.

drone-wedding-2022-12-24-00-37-28-utc.jpeg

Prezzi per drone di matrimonio

Se non possedete un drone, il costo di noleggio di un pilota drone per un matrimonio può variare notevolmente a seconda di diversi fattori: durata dell'evento, complessità delle riprese richieste, tipo di drone utilizzato, tipologia di matrimonio e specifiche richieste del cliente possono determinare un range di costi davvero molto ampio. Inoltre, il costo può variare anche in base alla regione geografica e alle difficoltà di volo dovute alle restrizioni locali o ad ostacoli naturali.
 

In linea generale, il costo per un video drone di matrimonio può variare da € 200 a € 500 + iva. Per i Luxury Wedding il costo può cambiare radicalmente, fino a raggiungere cifre importanti, tra € 1500 e € 4000 iva esclusa. Per ottenere una stima precisa del costo - che siate videomaker, fotografi o una coppia prossima alle nozze - vi consiglio di contattare un pilota certificato (specializzato in matrimoni) e richiedere un preventivo dettagliato in base alle vostre esigenze.

couple-holding-hands-laying-down-on-the-beach-with-2022-11-01-09-34-28-utc.jpeg

Sembra scontato da dire, ma meglio sempre specificarlo: i droni sono abbastanza facili da pilotare, tuttavia non mancano potenziali rischi per la sicurezza delle persone sottostanti. Siate sempre prudenti e rispettosi degli altri. Questo si lega anche al solito, ma mai banale, tema della discrezione: protagonisti della giornata sono gli sposi e non il vostro apparecchio che ronza in giro; di conseguenza, come il videografo, anche il drone deve restare "nell'ombra". 

Collega videomaker, spero di esserti stato utile con questo focus dedicato al drone. Se invece stai per sposarti, ti invito a leggere i feedback che mi hanno lasciato i miei sposi su Matrimonio.comE se le mie parole ti hanno incuriosito/a, scrivimi e richiedi un preventivo gratuito.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder