vitosugamelilogodefinitivowhiteicon
vitosugamelilogodefinitivowhite
vitosugamelilogodefinitivowhite

facebook
twitter
linkedin
youtube
instagram
whatsapp
spotify

facebook
instagram
twitter
linkedin
youtube

Cookie policy  Privacy Policy

04.jpeg

© Vito Sugameli Filmmaker | Video Cinematografici e Siti Web a Trapani, Palermo, Roma, Milano | P.I. 02808650812 | All Right Reserved | Powered by me.

Piano9 Produzioni, vi racconto il mio lato creativo

31/07/2022 22:00

Vito Sugameli

Filmmaking, Piano9,

Piano9 Produzioni, vi racconto il mio lato creativo

Vuoi saperne di più dei miei progetti creativi? Accomodati! La porta di Piano9 è sempre aperta ai sognatori.

Vuoi saperne di più dei miei progetti creativi? Accomodati! La porta di Piano9 è sempre aperta ai sognatori.

In un articolo di qualche tempo fa, ti ho raccontato come sono arrivato a fare il filmmaker: buona parte di questo traguardo - io lo considero tale, in fondo faccio il lavoro che amo e nel modo che meglio desidero - lo devo agli anni di studio, da autodidatta, della tecnica di ripresa, della fotografia, della postproduzione; ma anche alla mia passione per il cinema. Insomma, se non avessi visto tutti questi film forse ora non sarei in grado di girare nemmeno un video con il mio smartphone! Ma oltre alla mia attività di filmmaker per il wedding, per eventi, per videoclip e spot forse non ti ho mai raccontato del mio lato creativo: Piano9. Una realtà che è cresciuta con me e che mi ha permesso di incontrare sulla mia strada tantissimi collaboratori, amici, artisti e visionari. Ci piace dire che la porta di Piano9 è sempre aperta ai sognatori, ed è verissimo. Vuoi sapere di più dei miei progetti creativi? Continua a leggere.

lincontro5.jpg

Come nasce Piano9 Produzioni

Il cinema è sempre stato il mio obiettivo e, in particolare, mettere in piedi una realtà in grado di unire chi - come me - sogna il set e il proprio nome sul grande schermo. Così, nel 2011 ho fondato Piano9: un collettivo nato attorno al concetto di lavoro di squadra e di valorizzazione del talento di ognuno. Ho incontrato tante persone speciali con cui condividere questo sogno: come Aurora Tamigio, che scrive per lavoro e per passione, e che è al mio fianco nell’avventura di Piano9 quasi dal primo momento; Francesco Siro, filmmaker come me, che mi ha insegnato tanto; sound designer (Valeria Di Sabato, Dario Castiglione). Amici e amiche a cui appartiene questo progetto tanto quanto a me. Con Piano9 abbiamo realizzato tante cose: eventi culturali, concorsi, il webzine cinematografico SilenzioinSala.com che raccoglie opinioni ed approfondimenti sul cinema mainstream e di genere. E poi nel 2015 abbiamo iniziato a sperimentare sul serio, scrivendo e dirigendo il nostro primo cortometraggio, Homefish.

Homefish, il primo corto di Piano9

Portare a termine Homefish è stata una vera impresa, persino la mia determinazione in qualche momento ha vacillato. Questo cortometraggio nasce nel 2015 come prova finale per un corso di sceneggiatura seguito da Aurora e per proseguire con questa sua vocazione sperimentale e indipendente, abbiamo deciso di eleggerlo a nostro primogenito. Il primo short film di Piano9. Abbiamo messo su una piccola squadra composta dall’attore Andrea Villaraggia, dall’operatore Luca Crispino e da Giulia Ferrando alla fotografia. Io mi sono occupato della regia e in parte della fotografia e della sceneggiatura. Le riprese si sono svolte a Milano in tre giorni ma la conclusione del corto ha richiesto ben 5 anni. Perché così tanto tempo, direte voi? A causa di molte sfortune, anzi per un record di sfortune, tra cui incontri sbagliati, errori da principianti, delusioni.

 

Ma alla fine Homefish ci è valso anche soddisfazioni, e si è rivelato una grande opportunità di crescere: ci ha permesso di lavorare fianco a fianco con un musicista come Marco Cefalo, autore della colonna sonora, e di affidare il sound design a Valeria Di Sabato, che in seguito ha realizzato le musiche di Signorina Forsepotevo; ha girato tanti festival, ottenendo premi e menzioni; e infine ci ha permesso di collaborare con una casa di distribuzione, Prem1ere Film. Oggi è visibile su YouTube e sul sito di Piano9 e continuiamo a mostrarlo a più persone possibile, perchè sempre più curiosi di sapere cosa ne pensano gli spettatori.

piano9-3.jpegpiano9-1.jpegpiano9.jpeg

Del resto, negli anni anche Homefish ha preso nuovi significati. Da quel primo ciak, nel 2015, in cui ci sembrava surreale e impossibile l’idea di un uomo solo e alienato in casa sua… gli ultimi due anni delle nostre vite ci hanno dimostrato che molte cose possono succedere a ognuno di noi, se costretto a vivere da recluso. Con un po’ di fantasia, Homefish vi racconterà una storia che potrete sentire più vicina del previsto. Altrimenti, spero solo che vi divertiate a guardarlo come un cortometraggio fantasioso e un po’ weird, insomma una cosa strana.

piano9-4.jpeg

Piano9 negli anni

Dopo Homefish sono venuti altri lavori. L’Incontro, con l’amico Danilo Fodale, è un corto in cui abbiamo voluto sperimentarci nel genere thriller riflettendo sul tema della vendetta a freddo. È un soggetto di Danilo, adattato da Aurora, sfuggevole, in forma criptica e irrisolta. Io mi sono occupato di regia e montaggio. Sono anche un po’ fiero di me, perché L’Incontro ha vinto il premio come Miglior Montaggio al Padova 4th Wall Indie Festival nel 2019. Piano9 era anche a fianco del filmmaker e motion designer Francesco Siro Brigiano nell’ideazione e preproduzione del lungometraggio indipendente Electroma, sceneggiato da Francesco e Aurora; io ho lavorato come aiuto regista per la realizzazione del pitch trailer low budget realizzato in guerrilla filmmaking: uno dei progetti più divertenti a cui abbia mai partecipato.  

Successivamente, con Francesco, ho curato la direzione della fotografia di Take My Hand. E nel 2021 è arrivato Signorina Forsepotevo, la prima animazione di Piano9: soggetto, regia e sceneggiatura di Aurora; io mi sono occupato di montaggio e animazione, ed è stata un’esperienza nuovissima per me. Sempre nel 2021, a 10 anni esatti dalla sua creazione, Piano9 ha cambiato forma: è diventata un'associazione di promozione sociale (APS) che supporta il cinema indipendente e tutte quelle professioni che, con enormi difficoltà, lavorano in questo settore e lo alimentano giorno dopo giorno.

 

E per il futuro abbiamo tanti progetti in mente. Intanto, in cantiere c’è un nuovo corto – Via Crucis – che sarà ancora di genere, tono, stile diverso: la storia di due criminali che uccidono per sbaglio un uomo e si ritrovano improvvisamente soli nella notte con un cadavere nel bagagliaio e un mucchio di problemi. E poi la nostra Associazione ha in mente varie iniziative per la promozione del cinema indipendente. Se volete partecipare, come dicevo prima, la nostra porta è sempre aperta ai sognatori.

snappseed3.jpg

Se vuoi saperne di più dei miei progetti creativi o se hai già un'idea di cosa ti serve... scrivimi. Sarò felice di illustrarti personalmente il mio lavoro e la squadra di Piano9 Produzioni.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder